COMUNICATI STAMPA

andrea brusa,Diario di bordo: un amore grande quanto il mondo

Diario di bordo: un amore grande quanto il mondo

Diario di bordo: un amore grande quanto il mondo

Uno scrittore innamorato è un ottimo scrittore ma anche un uomo fottuto. "Voi non avete idea com’è essere innamorati. A questo penso e a questo sto.... A te che sei il mio grande amore ed il mio amore grande, a te che hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di più, a te che hai dato senso al tempo senza misurarlo", dichiara l’autore Andrea Brusa in una intervista avvenuta al termine della presentazione dei suoi due ultimi libri a Torino.

"Noi siamo creature fragili, ma portatori di una forza inesauribile: l’amore che, appunto, supera le nostre fragilità, paure, egoismi fino a diventare la nostra forza, la nostra specificità. Nessuno sa stare senza amare. TU AMERAI, ci ripete il Signore, perché ogni giorno scopri che IO TI AMO, ed è quest’amore sperimentato che dà pienezza di vita e valore alla tua esistenza, serenità ai tuoi giorni. Qual è la misura dell’amore? L’unica misura dell’amore è amare senza limiti: cuore, anima e mente sono coinvolti quando si ama. Ama, quindi, con tutto te stesso, senza riserve; ama completamente, perché se ami, troverai spazio nel tuo cuore e tempo nei tuoi giorni per amare il prossimo e tutto ciò che questi esprime di buono. L’amore si sperimenta sempre su due linee: verticale e orizzontale. Tutto l’amore che il tuo cuore riesce a vivere, può solo essere condiviso con gli altri. Tutte le cose belle, hanno qualcosa di pazzo. O meglio, hanno qualcosa di pazzo per qualcuno perché per altri quel qualcosa di PAZZO è l’assoluta normalità e pazzi sono gli altri che non si sono accorti in qualche modo di essersi incastrati in binari chiusi e senza sfondo. Nelle vicende belle, c’è quel qualcosa di adrenalinico che non dura soltanto una serata ma che è adrenalina continuativa che si autoalimenta semplicemente dall’esserci, dal vedersi, dal sentirsi, dall’uscire insieme, dal fare le cose insieme. E’ qualcosa di magico ed indescrivibile ma seppur non abbia consistenza materiale, è l’ingrediente più essenziale che non rende le situazioni semplicemente belle, bensì addirittura fantastiche. E’ la differenza che c’è fra una serata divertente ma normale, ed una di quelle serate che non ti scorderai più per tutto il resto della tua vita. Magari non si tratta di uno di quei super eventi a cui hanno partecipato migliaia di persone - che per quanto promettessero inizialmente, talvolta, non hanno mantenuto le aspettative - ma bensì di momenti molto molto semplici ma genuini e saporiti, che ti hanno fatto assaporare tutto il sapore di una vita spesa bene fino in fondo. Il sapore delle cose che non passano. Il sapore di una passione e di un desiderio che anziché diminuire nel tempo, aumenta e si autoalimenta. Questa è vita. Ci sono romanzi che entrano di diritto nella storia della letteratura mondiale, e finiscono con il rappresentare veri e propri punti di riferimento per la storia culturale di un paese, immortalando per sempre luoghi, momenti, contesti particolari di cui i protagonisti delle vicende narrate sono l’espressione perfetta. Ed anche i miei libri non possono non parlare d’amore, un amore vero, sincero, per nulla favoleggiato per la mia famiglia, per mia moglie alla quale ho dedicato ogni singola parola. Spero che le possano arrivare e possa capire mia moglie che solo un amore grande quanto il mondo puo’ dar vita a libri quali quelli che ho appena avuto il piacere di presentare". Lo scrittore fa riferimento a INVALIDO D’AMORE e a LA VIA DEI MIRACOLI dalla prossima settimana in vendita presso tutte le librerie d’Italia ed attualmente presenti online in formato EBOOK e MOBI. Due libri che riteniamo non possano assolutamente mancare nella vostra libreria.

  • 31 July 2016
  • 14

Contattami

Andrea Brusa

Il tuo messaggio è stato inviato!