COMUNICATI STAMPA

andrea brusa,RICHIESTA DI PREGHIERA

RICHIESTA DI PREGHIERA

Mi chiamo Andrea Brusa... Volevo chiedervi un grosso grosso favore, di estrema importanza.. Vorrei che lo prendeste a cuore come se io fossi un parente caro, un fratello, un amico da salvare..  Vi chiedo PERFAVORE, pregate per me come se doveste salvarmi, come se io fossi, ripeto, un vostro amico e non una persona lontana.. Pregate per me, ma fatelo veramente! Spargete la voce... tra i gruppi di preghiera, tra gli amici di fede.. Chiedete al Signore che salvi la mia famiglia .. La preghiera intenzionale di massa può fare qualsiasi cosa. Sono Andrea e ne va della vita di una famiglia, (mia moglie disabile e mia figlia di 6 Annie mezzo DI nome Biancalaura). La mia storia, è molto drammatica, non e’ un bel periodo per me. Sono disperato. Scrivo ogni giorno pensieri su di loro su Facebook dedicata ai miei cari. Sono uno scrittore. Me li hanno portati via ingiustamente. Mia figlia aveva il 75% di possibilità di essere malata di distrofia muscolare. I nostri genitori non hanno mai accettato che noi avessimo un figlio, mia moglie tra l’altro è anch’essa disabile ma di una patologia non progressiva, comunque deambula con quadripodi. È’ una lunga storia che mi ha visto in questi 13 mesi rischiare 2 volte la morte. Adesso vivo per strada e prego solo più. ...  sto presso l’altare della Vergine a pregare dal mattino alla sera. Ho fatto un patto von lei  "O MI NEGHI QUI AI TUOI PIEDI Vergine Maria CHE SEI LA MAMMA DI MISERICORDIA E LA DISPENSATRICE DI TUTTE LE GRAZIE, O MI CONCEDI SENZA ALTRO LA SOSPIRATA GRAZIA. E SE TU NON MI ASCOLTERAI, SENTI CHE FARO’ IO, O MAMMA DI GRAZIE. INGINOCCHIATO DINANZI A TE, STRINGENDO LA TUA CORONA, TI STRAPPERO’ IL MANTO, TI STRINGERO’ LE MANI, TI BACERO’ I PIEDI, TE LI BAGNERO’ DI LACRIME E TANTO STARO’ E TANTO PIANGERERO’ GRIDANDO, FINO A QUANDO TU INTENERITA E COMOSSA MI DIRAI: ” ALZATI, CHE LA GRAZIA, GESU’ TE L’HA FATTA”. E ME LO DEVI DIRE!”.

AIUTATEMI PER FAVORE…. UNITEVI ALLA MIA SUPPLICA….. affinché Chiara torni a casa consapevole che di me si può fidare….

  • 03 April 2016
  • 14

Contattami

Andrea Brusa

Il tuo messaggio è stato inviato!